Seleziona una pagina

1990 ALLORA COME OGGI LA BRAND IMAGE SOSTIENE IL MARKETING

Il titolo è coerente con la data in cui sono state realizzate queste due immagini. Proveniendo dalla pittura, dopo aver studiato e sperimentato la fotografia, durante gli anni ’80 mi avvicinai al marketing.

Questo mix istintuale di creatività, unito alle prime regole di marketing, fecero si che  un concetto chiaro si sviluppasse nella mia mente: la DIFFERENZIAZIONE.

Il mio concept di differenziazione era  basato essenzialmente sulla creatività, molte immagini per la moda da me create  funzionarono molto bene, altre furono considerate così “molto avanti” da far credere che possedessi un mega computer capace di realizzare elaborazioni speciali, in realtà possedevo un’eccellente tecnica di elaborazione in camera oscura.

Le due immagini  furono pianificate con estrema attenzione, il committente commissionò la realizzazione di una brochure di livello  da distribuire in occasione di Prèmiere Vision a Parigi.

Il cliente, era un importante fornitore di abiti per l’allora famosissimo VESTRO (vendita per corrispondenza) e la sua mission, partecipando a Prèmiere Vision distribuendo un notevole quantitativo di brochure, era di acquisire ulteriori committenze  estere.  L’iniziativa ottenne un meritato successo.

Il concept era chiaro,  immagini innovative  partendo  da pezze di stoffa sapientemente  “abbigliate” sulle modelle, l’obiettivo era di  lasciare  immaginare al potenziale target  “collezioni create e realizzate ad hoc ” per la propria griffe.

Shooting realizzato in studio, luce flash a farfalla per la prima immagine, luce flash strip light per la seconda immagine.

Stylist: Mauro Agnolini   http://inconsciabellezza.blogspot.com/

Make up artist : Roberto Sisini

Oggi le immagini di moda devono seguire precise regole di marketing.